Crea sito

ELENA COTTA MIGLIOR INTERPRETE AL VITTORIO VENETO FILM FESTIVAL

501_elena_cotta_in Via_Castellana_bandieraA vincere il Premio Miglior Interpretazione targato vvfilmf-MYTIME della 5. edizione del Vittorio Veneto Film Festival, in programma da martedì 8 aprile 2014, è l’attrice Elena Cotta per l’eccellente interpretazione di Samira in “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante. Un ruolo incentrato tutto su uno sguardo profondo che conquista senza utilizzare neppure una parola. L’attrice, che ha alle spalle sessanta anni di carriera tra cinema, teatro e televisione, recitando quasi sempre accanto a suo marito Carlo Alighiero, ha esordito al cinema in “La leggenda del Piave” per la regia di Riccardo Freda. Attesissimo momento di questa quinta edizione è l’incontro che avrà con i 1.500 giovani giurati del vvfilmf in un evento speciale a lei dedicato, così come anche quello con il grande pubblico prima della proiezione del film (venerdì 12 aprile alle ore 21:00 presso il Teatro Da Ponte). “Via Castellana Bandiera” è stato presentato in concorso alla 70ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2013 e le ha fatto vincere la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile. Un lavoro magistrale di regia e recitazione che è stato premiato anche dalla Giuria dei Giovani del vvfilmf, composta da 100 ragazzi dei 1.500 che nell’edizione 2013 hanno preso parte al Vittorio Veneto Film Festival, durante le giornate della prestigiosa kermesse lagunare. Il Premio le verrà consegnato sabato 12 aprile 2014 durante il Gala di Premiazione, condotto dalla presentatrice Francesca Rettondini, e in occasione del quale verranno conferiti a Carolina Crescentini quello di Miglior Attrice, a Luca Ward quello di Miglior Doppiatore e a Daniele Liotti quello di Miglior Attore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA. La riproduzione di questo contenuto è vietata, salvo autorizzazioni da parte della redazione. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge.