Crea sito

“iMOVIEZ Magazine” il nuovo portale per il cinema indipendente

In Italia esistono tantissimi talenti, i quali però, anche a causa di una mancanza di visibilità, faticano parecchio ad emergere nel mondo dello spettacolo. iMOVIEZ è un magazine  On-line  gratuito, che nasce con l’ intento di promuovere le produzioni CINEMATOGRAFICHE, TEATRALI e MUSICALI indipendenti e gli artisti che ne fanno parte.Il sito e infatti strutturato per accogliere qualunque tipo di notizia riguardante il mondo della produzione indipendente, dall’ intervista al regista, alle foto sul set, dalla data di uscita del film , alla intervista all’ attore che ne interpreta il personaggio e così via. Inoltre troverete le news più importanti sui film in uscita e i film in sala, casting,e news sulle nuove tecnologie.

Sei un attore, un regista un cantante? Fatti intervistare! inviaci un’ intervista scritta di tuo pugno corredata di 3 foto e la pubblicheremo.

IMOVIEZ MAGAZINE CAMBIA – NEI PROSSIMI GIORNI IL NOSTRO SITO VERRA’ TRASFERITO SUL DOMINIO IMOVIEZMAGAZINE.IT

CRISI CRIMINALE PLURIPREMIATA AL LAWEBFEST 2014

“Crisi Criminale”, la web fiction nata da un’idea di Antonio Brunetti e prodotta da Kubrik , che racconta la crisi da un punto di vista originale attraverso un mix di ironia, cinismo e paradosso,  si è aggiudicata cinque importantissimi premi al L.A. WEBFEST 2014 .  Le vicende di  Toni il piccolo criminale “esodato dal settore” e senza lavoro, hanno colpito la giuria del festival che ha

CHI RESISTE NELLA PALUDE , DALL’8 AL 18 APRILE AL TEATRO TORDINONA

Locandina CRP nudaUn viaggio tra l’intricata trama dei canali di acqua e di memoria, ad aprire un sipario immaginario sulla storia della bonifica della palude pontina. Una tragicommedia raccontata da un pioniere di Littoria, prima che diventasse Littoria. Chi resiste nella palude, in scena al Teatro Tordinona di Roma dall’8 al 18 aprile, intreccia come in un coro polifonico, le voci lontane dei racconti dei vecchi che si mescolano alle vivide immagini della palude, rievocata attraverso giochi, leggende, fantasie, ricordi. Partendo dalle suggestioni di alcune vecchie foto e dalle storie di famiglia, Francesco Lande, autentico one-man show, porta in scena un lavoro che non vuole essere un’opera storicistica o politica ma vuol far risuonare la voce di una generazione la cui storia, nella Storia, possa tracciare la parabola di un periodo che va dalla bonifica della palude pontina fino al dopoguerra. Sul palco, Lande,

ARIANO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL SECONDA EDIZIONE

1966738_250654531773132_471663055_nL’Ariano International Film Festival si appresta a organizzare un’ancora più promettente e sfavillante seconda edizione, nel suggestivo scenario della città di Ariano Irpino (AV), dopo lo strepitoso successo riscosso nella prima edizione. A concorrere al premio AIFF come miglior opera, oltre alle sezioni presentate nella scorsa

ELENA COTTA MIGLIOR INTERPRETE AL VITTORIO VENETO FILM FESTIVAL

501_elena_cotta_in Via_Castellana_bandieraA vincere il Premio Miglior Interpretazione targato vvfilmf-MYTIME della 5. edizione del Vittorio Veneto Film Festival, in programma da martedì 8 aprile 2014, è l’attrice Elena Cotta per l’eccellente interpretazione di Samira in “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante. Un ruolo incentrato tutto su uno sguardo profondo che conquista senza utilizzare

NUOVO VIDEOCLIP EMOZIONALE SUL WEB “EMOZIONI” REGIA DI CARLO DIAMANTI

Frame variUn Progetto realizzato in un anno, con la partecipazione di 27 Attori, per lo più studenti di un accademia Teatrale romana. Senza scopo di Lucro, ma con l’unica finalità di divertirsi e porre omaggio ai Negramaro e a Domenico Modugno. Quante volte ci accade di essere assorti nei nostri pensieri e nella nostra testa si susseguono immagini veloci, frenetiche, che assorbiamo con surrogati che placano soltanto momentaneamente l’insoddisfazione. Siamo semplicemente di fronte alla realta’ e la prima reazione che ci viene d’istinto e’ scappare, sentendoci probabilmente incompresi, come se nessun’altra

“LA CLASSE DIGERENTE”, CABARET CIVILE DI E CON ELIO CRIFÒ

locandina_la-classe-digerenteUn uomo solo sul palco, senza l’ausilio di elementi scenografici: soltanto lui e il suo smoking. E un’arma a disposizione, forse la più potente di tutte: la parola. Ora leggero e ironico, ora aspro e tagliente, l’irriverente monologo di Elio Crifò restituisce in un’ora e mezza la dimensione civica e politica di un paese, l’Italia, deriso e schiacciato dalle proprie ombre, dai propri silenzi, dai propri crimini. Dal divertimento si passa alla consapevolezza, dalla consapevolezza alla tattica di sopravvivenza: un appello alle più importanti famiglie criminali d’Italia – e soprattutto alla star dei latitanti, Matteo Messina Denaro – per riappropriarci, insieme, della nostra Sovranità. E per finire, nove e intensi minuti dedicati a tutte le “ombre di Stato”.Con l’augurio che, almeno queste parole,

CONCORSO DI POESIE, FILASTROCCHE, RACCONTI E FIABE “LIBERA LA FANTASIA” – 3^ EDIZIONE

LogoL’Associazione culturale e teatrale “Luce dell’Arte” indice la 3^ Edizione del Concorso di Poesie, Filastrocche, Racconti e Fiabe “Libera la fantasia” ideato per tutti coloro che hanno voglia di dare sfogo alla potenza dell’immaginazione attraverso la stesura di opere dove regni qualsiasi forma di vita unica e speciale, oltre che tanto brio e un mare di mondi visitati con la mente in

PARMA INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 2^ EDIZIONE

parmaParma OperArt è lieta di annunciare la seconda edizione del PARMA INTERNATIONAL MUSIC FILM FESTIVAL, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Parma. Il concorso internazionale

” I FRATELLI KARAMAZOV ” DI PETR ZELENKA – DAL 27 MARZO NELLE SALE DI DISTRIBUZIONE INDIPENDENTE

karamazovGiovedì 27 marzo nelle sale italiane I FRATELLI KARAMAZOV (titolo originale Karamazovi) di Petr Zelenka, sperimentale e coinvolgente rilettura dell’omonima opera di Fëdor Dostoevskij magistralmente interpretata dai più importanti attori teatrali di Praga, Varsavia e Cracovia. Un film corale e metafisico che oscilla tra commedia e dramma.  Autore cinematografico e teatrale, Petr Zelenka è tra i registi cechi più apprezzati, riconosciuto e premiato a livello internazionale. Nel 1998 con Buttoners (Knoflikari) vince il Tiger Award al Rotterdam International Film Festival e quattro Czech Lion (Czech Academy Award), mentre con Year of the Devil (Rok d’ábla) vince il Crystal Globe all’edizione 2002 del Karlovy Vary